logo %web_title%
Articoli
›  Torna alla homepage
›  - Comunicazione Ufficiale
›  - Stralaceno 2017
Il progetto
›  Atto Costitutivo-Statuto ARS
›  La Stralaceno
Ultimi aggiornamenti
›  27 Aug 15:49:Sezione homepage
›  27 Aug 15:44:Sezione homepage
›  26 Aug 0:41:Sezione homepage
›  25 Aug 9:40:configurazione album
›  Altri contenuti recenti...
Mondo podismo
›  Siti podistici
Links
›  StralacenoWeb
›  SelaCapo.net
›  Caposeleonline
›  Podistidoc
›  Fidal
›  Fidal Campania
›  Fidal Salerno

XVIII CorriRoccadaspide


“L’edizione del record”, con questa espressione è stata etichettata l’edizione 2011 della gara di Roccadaspide dal suo infaticabile organizzatore Sergio Civita.
Record di presenze per la gara degli 8 km con circa 250 cinquanta iscritti (206 atleti effettivamente arrivati al traguardo), cinque gare per i giovanissimi con altri 150 partecipanti.

È stata una festa dello sport per tutti, atleti accompagnatori e spettatori. Uno spettacolo che ha illuminato la serata dell’edizione numero diciotto di una gara che è diventata maggiorenne. Anno dopo anno la gara di Roccadaspide è cresciuta non solo nei numeri ma anche nell’organizzazione: il centro della festa sono gli atleti che hanno la possibilità di vivere una giornata all’insegna dello sport e dell’amicizia. Ma quando ci si trova negli splendidi posti del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano non si può fare a meno di gustare i sapori e l’ospitalità locale. Due ingredienti che non sono mai mancati a Roccadaspide: l’accoglienza di tutto il paese che riesce a far sentire il calore e la partecipazione in ogni momento della manifestazione e i prodotti tipici locali.

Un intero paese partecipa alla buona riuscita della manifestazione: dall’amministrazione agli sponsor, dai vigili urbani a ogni singolo cittadino. Tutti collaborano con la società Atletica Sporting Calore che di certo sentono appartenere ormai alle tradizioni cittadine. Lungo le strade si può sentire il calore della gente e il sostegno di tutti gli spettatori, cosa che non sempre si riesce a ritrovare durante le gare. Sul non facile percorso quest’anno si sono sfidati alcuni dei migliori atleti campani e lo spettacolo non è mancato. Podio per Abdelhabi Ben Khadir (Antoniana Runners), Morad El Mourid (Pod. Cava Picentini Costa d’Amalfi) e Antonello Barretta (Isaura Valle dell’Irno). Per le donne Donatella Picone (Footworks), Daniela Capo (Atl. Agropoli Hotel Ceppo) e Alfonsina Perfetto (Isaura).

Lo spettacolo nello spettacolo, poi, lo hanno offerto i bambini con le loro magliette colorate e la voglia di correre più forte degli altri. Tutti i partecipanti si sono impegnati al massimo, come solo loro sanno fare, per provare a vincere la prima gara. La gara di Roccadaspide con la sua formula organizzativa dà un notevole contributo alla diffusione della corsa tra i giovanissimi
Una gara a misura di atleta dove la corsa diventa veramente un momento di sano e puro divertimento.(articolo da Podistidoc.it)

Sei i rappresentanti degli Amatori Running Sele che hanno preso parte alla manifestazione. Buoni i risultati cronometrici ottenuti.

 

Castello dei Filomarino di Roccadaspide


Sezioni
›  Homepage
›  Ambiente - Escursionismo
›  Genealogia caposelese
Approfondimenti
›  News ARS
›  Forum
›  Rassegna stampa Caposele
›  Caposele sul Web
›  Archivio album e articoli
›  Download
Login
 



Feed RSS 2.0: RSS 2.0 feed icon

Per contattarci : [email protected] , [email protected]
Webmaster : Pasquale Ceres , Paolo Viscardi
Amministratori : Paolo Viscardi , Pasquale Ceres
Valid HTML 4.01! Valid CSS!