logo %web_title%
Articoli
›  Torna alla homepage
›  - Stralaceno 2017
Il progetto
›  Atto Costitutivo-Statuto ARS
›  La Stralaceno
Ultimi aggiornamenti
›  17 Aug 15:04:Sezione homepage
›  17 Aug 15:02:configurazione album
›  3 Aug 11:21:Sezione homepage
›  3 Aug 11:03:Sezione homepage
›  Altri contenuti recenti...
Mondo podismo
›  Siti podistici
Links
›  StralacenoWeb
›  SelaCapo.net
›  Caposeleonline
›  Podistidoc
›  Fidal
›  Fidal Campania
›  Fidal Salerno

Coast to Coast 2012


Domenica 16 dicembre 2012 si è disputata la Coast to Coast Sorrento – Positano –Amalfi, che è passata dai classici 42,195 km agli attuali 31,3 km.

Troppe le maratone in Italia, molto meglio una scelta alternativa, che lasci intatta la bellezza di un’idea (quella di unire due penisole tra le più spettacolari al mondo) e permetta a tantissimi atleti di esserne protagonisti. 31,3 km è la distanza che separa Piazza Tasso, Cuore di Sorrento, dal centro di Amalfi.

31,3 km rappresentano anche la distanza perfetta per chi voglia saggiare la gamba in vista di una prossima partecipazione ad un 42 km classica e, allo stesso tempo, rappresenta un nuovo banco di prova per chi, magari, non ha mai superato i 21 km in gara e vuole provare le proprie risposte su un chilometraggio intermedio, prima ancora di passare direttamente alla distanza di Filippide. Grande l’adesione degli atleti alla nuova proposta della Coast to Coast, oltre 800 gli iscritti.

Il percorso non è stato dei più semplici, con la gara che ha trovato la sua parte più dura all’inizio della gara, quando cioè gli atleti usciti da Sorrento al 2,5 km (tra S. Agnello e Piano) hanno girato a destra per portarsi ai colli di Fontanelle, per una salita con poche soluzioni di continuità, lunga quasi 6 km. Poi tutto è stato meno impegnativo, con molte discese, fino a Positano. Da Positano un continuo di saliscendi, non duri, con l’unico problema vero proposto rappresentato dal riuscire a non farsi “distrarre” dalla infinita bellezza del panorama. (articolo tratto da Podistidoc.it)

A rappresentare l’ARS due atleti: GIUSEPPE CETRULO, che ha terminato la gara in 77esima posizione in 2 ore 16 min. e 42 sec. (11° nella categoria Amatori) e MAURO LOSCO, che ha chiuso in 2 ore 26 min. 14 sec. al 151° posto (16° nella categoria amatori).

Gli arrivati regolarmente al traguardo sono stati 753.



Nella foto Giuseppe Cetrulo alla Maratona di Venezia 2012
Sezioni
›  Homepage
›  Ambiente - Escursionismo
›  Genealogia caposelese
Approfondimenti
›  News ARS
›  Forum
›  Rassegna stampa Caposele
›  Caposele sul Web
›  Archivio album e articoli
›  Download
Login
 



Feed RSS 2.0: RSS 2.0 feed icon

Per contattarci : [email protected] , [email protected]
Webmaster : Pasquale Ceres , Paolo Viscardi
Amministratori : Paolo Viscardi , Pasquale Ceres
Valid HTML 4.01! Valid CSS!