logo %web_title%
Articoli
›  Torna alla homepage
›  - Sondaggio Europei 2016
›  - Allenamento collettivo 27.12.2015
›  - Stralaceno 2015
Il progetto
›  Atto Costitutivo-Statuto ARS
›  La Stralaceno
Ultimi aggiornamenti
›  8 Feb 11:14:forum
›  27 Jan 23:53:forum
›  23 Jan 22:25:forum
›  11 Jan 5:52:forum
›  Altri contenuti recenti...
Mondo podismo
›  Siti podistici
Links
›  StralacenoWeb
›  SelaCapo.net
›  Caposeleonline
›  Podistidoc
›  Fidal
›  Fidal Campania
›  Fidal Salerno

MareMonti 2011


Il sole ha abbagliato la penisola Sorrentina. La MareMonti ha abbagliato gli atleti, facendo vivere emozioni favolose a chi, ed erano tanti, ha deciso di partecipare. Senza alcun dubbio e paragone: la migliore edizione della MareMonti. Un’edizione che ha lasciato il segno. Nessuna sbavatura, operatività di quelle che tutti ci auguravamo, per un evento superiore.

Condizioni climatiche perfette per esprimersi al top, ed al top si sono espressi in tantissimi. Prestazioni che confermano che la magia della MareMonti resta tale, e tale sarà sempre. Il valico della “Colline dei Sospiri” rappresenta sì un momento tosto di gara, ma è anche il più bello e affascinante. Sarà questo che aiuta poi ad involarsi alla grande verso Sorrento, fatto sta che il crono ha per tanti rappresentato gioia e nuovo primato personale.

Yassine Kabbouri, in forma smagliante , ha dovuto faticare, e non poco, per avere la meglio su Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runners). Il magrebino paga solo 12” dal primato di Lamachi, 1h03'29" del 2003, frutto di una gara contesagli fino al traguardo da Gianluca Ricci (1h04’16”).
La gara donne non lasciava adito a dubbi, per l’assegnazione dei primi due gradini del podio: Debora Toniolo e Annamaria Vanacore avevano i favori del pronostico sin dal via, eil pronostico non poteva che essere rispettato. La Toniolo ha fatto gara a sé, con un crono finale di assoluto valore: 1h15’45”. Annamaria Vanacore ha pagato problemi fisici sopraggiunti già da metà gara: per lei 1h24’38”.

La presenza di Stefano Baldini come testimonial dell'evento è stata uno stimolo per l'immenso popolo dei master: in oltre 1500 hanno tagliato il traguardo in Piazza Angelina Lauro.
Il sole stamane ha abbagliato la costiera Sorrentina. Le emozioni hanno abbagliato la passione di chi ha preso il via e si è goduto uno spettacolo come pochi al mondo. (Articolo tratto da Podistidoc.it)

Per l'ARS buona prestazione di Donato Ceres, 165° all'arrivo con il tempo di 1h 27' 30''. Coraggiosa la prova di Donatello Cirillo che, nonostante un serio problema al ginocchio, ha chiuso in 1h 47' 43''.

 

MariMonti 2011

L'album della gara lo trovate qui.

Sezioni
›  Homepage
›  Ambiente - Escursionismo
›  Genealogia caposelese
Approfondimenti
›  News ARS
›  Forum
›  Rassegna stampa Caposele
›  Caposele sul Web
›  Archivio album e articoli
›  Download
Login
 



Feed RSS 2.0: RSS 2.0 feed icon

Per contattarci : [email protected] , [email protected]
Webmaster : Pasquale Ceres , Paolo Viscardi
Amministratori : Paolo Viscardi , Pasquale Ceres
Valid HTML 4.01! Valid CSS!