logo %web_title%
Articoli
›  Torna alla homepage
›  - Sondaggio Europei 2016
›  - Allenamento collettivo 27.12.2015
›  - Stralaceno 2015
Il progetto
›  Atto Costitutivo-Statuto ARS
›  La Stralaceno
Ultimi aggiornamenti
›  8 Feb 11:14:forum
›  27 Jan 23:53:forum
›  23 Jan 22:25:forum
›  11 Jan 5:52:forum
›  Altri contenuti recenti...
Mondo podismo
›  Siti podistici
Links
›  StralacenoWeb
›  SelaCapo.net
›  Caposeleonline
›  Podistidoc
›  Fidal
›  Fidal Campania
›  Fidal Salerno

XI Notturna Sianese


La pioggia che non ti aspetti, a pochi giorni dall’entrata dell’estate, è riuscita solo in minima parte a condizionare l’edizione numero 11 della Notturna Sianese del 19 giugno 2010.

Poco dopo la mezz’ora di gara un vero nubifragio, che ha messo a dura prova atleti e organizzazione. Ma sia gli uni sia l’altra sono stati capaci di superare in grande stile la difficoltà della sua “bagnante” presenza, e lo spettacolo non si è mai fermato. Uno spettacolo nello spettacolo? Gianluca Ricci e Annamaria Vanacore, senza dubbio! Entrambi sotto il record della gara: capace il primo letteralmente di demolirlo (1’14” migliore del 30’47” appartenente a Cristian Gaeta), e con Annamaria brava a gestire le energie (grazie anche ad una “lepre” di lusso, Gennaro Varrella) e portarsi al traguardo in 36’55” (18” meglio del record che a lei appartiene, stabilito nel 2007).

Gianluca Ricci ha letteralmente lasciato pubblico e addetti ai lavori a bocca aperta. Passaggio sul piede dei 2’50”, quando si era a poco più di 2 km dal via. Poi un assestamento del ritmo e, a poco più di 5 km dallo start, una media di 2’54”. La leggera pioggia iniziale, le variazioni altimetriche e, magari, anche un “piccolo calcolo in proiezione futura” (visto il bonus previsto per il record) hanno portato Ricci a rallentare un po’ nella fase finale. Per lui un rallentamento, si fa per dire, che lo ha portato comunque a chiudere in una media di quelle che lasciano il segno: 2’57”3 a km (per un 29’33” finale). Confronto a due per la seconda posizione. Il duo Magrebino Roqti/Ben Khadir è restato unito fino a quasi metà gara, dopo di che Roqti si è involato verso il suo secondo gradino del podio.

Detto di una splendida Annamaria Vanacore (capace di migliorare il suo stesso record, a distanza di tre anni) da segnalare la più che buona prova di Maria Pericotti. Sua la seconda posizione finale, con un 38’48” niente male. Così come bella la prova di Tina Francese, Marathon Club Frattese. Tina negli ultimi tempi ha fatto registrare un salto di qualità impressionante, e a Siano un’ulteriore conferma. 40’34” al traguardo e terza posizione di assoluto prestigio.
La classifica a squadre è stata vinta dall’Isaura Valle dell’Irno.

 

Siano 2010

L’Atletica Ermes è stata capace, nonostante le difficoltà atmosferiche, di regalarci un’ennesima, bella prova di efficienza organizzativa…Una serata di belle emozioni a Siano.
(Articolo tratto da Podistidoc.it)

Tre i rappresentanti degli Amatori Running Sele. Buona la prestazione di Paolo Viscardi che ha chiuso 139° in 41’ 48’’, rientrando nella premiazione dei primi 150 classificati.

Qui alcune foto della gara (altri inserimenti il 2 luglio).

Ars
Sezioni
›  Homepage
›  Ambiente - Escursionismo
›  Genealogia caposelese
Approfondimenti
›  News ARS
›  Forum
›  Rassegna stampa Caposele
›  Caposele sul Web
›  Archivio album e articoli
›  Download
Login
 



Feed RSS 2.0: RSS 2.0 feed icon

Per contattarci : [email protected] , [email protected]
Webmaster : Pasquale Ceres , Paolo Viscardi
Amministratori : Paolo Viscardi , Pasquale Ceres
Valid HTML 4.01! Valid CSS!